mercoledì 21 agosto 2013

Splendeva su di essa la bellezza dei colori....


Splendeva su di essa la bellezza dei colori,
il flebile magnetismo delle sue parole usciva dalla bocca
come una cascata di fiori.
Tutt'attorno era amore,
Nulla ai suoi occhi parea più accecante di un contorno sfumato,
abile paradosso,dalla cui stessa sostanza sembrava ritrarsi.
Era ferma.
Immobile.
Non sembrava tacitare la sua parola,intrisa di vita.
La donna osservava il mare.
Il mare,le ricambiava il favore.
 
 
 

Autore: Vincenzo Piccolo

1 commenti:

Elena Rov ha detto...

Bellissima, Vincenzo.

Posta un commento